• SCHEDE
    • CHARLES IRENEE CASTEL; ABATE DI SAINT PIERRE

      Scrittore e religioso francese (1658-1753). Una volta presi gli ordini, divenne uno dei cappellani della corte di Francia. La sua opera più importante è la “Mémoires pour rendre la paix perpétuelle en Europe”, secondo la quale i sovrani europei avrebbero ...

    • IMMANUEL KANT

      Filosofo tedesco (1724-1804) Massimo esponente dell’Illuminismo filosofico europeo e anticipatore, per certi versi, delle idee idealistiche, il suo maggior contributo è dato dall’analisi delle possibilità dell’intelletto umano attraverso il metodo critico, applicato ...

    • ALTIERO SPINELLI

      Uomo politico italiano (1907-1986) Dirigente dell’organizzazione giovanile comunista, fu arrestato nel 1927 e mandato al confino a Ventotene. Qui, mentre maturava progressivamente un allontanamento dalle posizioni del partito Comunista italiano, fu tra i promotori del Movimento Federalista ...

    • ERNESTO ROSSI

      Pubblicista e Uomo politico italiano (1897-1967) Volontario durante la Prima Guerra Mondiale, fu tra i fondatori del movimento Giustizia e Libertà. Arrestato e condannato a trent’anni di carcere, dopo aver scontato nove anni di pena fu inviato al confino a Ventotene, dove fu tra i ...

    • EUGENIO COLORNI

      Uomo politico (1900-1944) Studioso di Filosofia, per aver tentato di costruire il centro interno del Partito Socialista fu arrestato nel 1938 e inviato al confino a Ventotene, dove con Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi provvide alla stesura del “Manifesto di Ventotene”, di cui ...

    • IL TRATTATO DI DUNKERQUE

      Sottoscritto nel marzo del 1947 tra il Regno Unito e la Repubblica Francese, fu la prima Alleanza del secondo dopoguerra. Scopo principale era impedire la rinascita di un pericolo tedesco sul continente europeo. Inoltre, da parte francese, la sua stipula era uno strumento per entrare nei meccanismi ...

    • IL PATTO DI BRUXELLES

      Allargamento del Trattato di Dunkerque, sottoscritto nel marzo 1948 da Gran Bretagna, Francia e paesi del Benelux nella forma di un’alleanza cinquantennale, formalmente contro la rinascita di un pericolo germanico, nella sostanza rivolta anche contro l’aggressività ...

    • EUROPEAN RECOVERY PROGRAM

      Programma di aiuti economici varato dall’amministrazione Truman a seguito del discorso del segretario di Stato George. Marshall tenuto all’Università di Harvard il 5 Giugno 1947. E perciò noto anche come Piano Marshall. In pratica fu un prestito di 12 miliardi di dollari ...

    • IL CONSIGLIO D'EUROPA

      Organismo politico Internazionale nato da un’iniziativa britannica nel gennaio 1949 con sede a Strasburgo, di cui fanno parte la maggior parte dei paesi europei e anche la Turchia. Scopo fondamentale della sua creazione è quello di favorire l’armonizzazione delle legislazioni ...

    • IL PATTO ATLANTICO

      Organizzazione internazionale istituita il 4Aprile 1949 a Washington allo scopo di assicurare la sicurezza internazionale e il benessere dei rispettivi membri. In sostanza mirava a fronteggiare, grazie all’effettivo impegno militare americano, una possibile espansione territoriale ...

    • ALCIDE DE GASPERI

      Uomo politico e statista italiano (1881-1954) Consigliere comunale a Trento e membro del Parlamento austriaco, poi deputato alla Camera, nel 1924 divenne segretario del Partito Popolare Italiano. Avversario della dittatura, prima scontò sedici mesi di carcere, poi, dal 1929, si ...

    • KONRAD ADENAUER

      Uomo politico e statista tedesco (1876-1967) Iscritto al Partito del Centro e sindaco di Colonia, dopo la guerra si impose come uno dei personaggi più in vista della nuova Germania e fu tra i fondatori della C.D.U., di cui tenne la carica di presidente per un lungo periodo ...

    • PAUL-HENRI SPAAK

      Statista e uomo politico belga (1899-1972) Ministro dei trasporti, capo del Governo e due volte Ministro degli Esteri prima del secondo conflitto mondiale, mantenne tale carica anche nel governo belga in esilio a Londra. Dopo la guerra fu il primo presidente dell’Assemblea Generale delle ...

    • ROBERT SCHUMAN

      Uomo Politico francese (1886-1963) Entrò in parlamento nel 1919 nel partito Democratico Popolare. Deportato durante la guerra, riuscì ad evadere nel 1942. Dopo l’adesione al partito cattolico, fu Ministro delle Finanze, Presidente del Consiglio (1947-1948) e Ministro degli ...

    • JEAN MONNET

      Economista e uomo politico francese (1888-1979) Durante il primo conflitto mondiale si occupò, in qualità di funzionario ministeriale, di organizzare la catena logistica per permettere i rifornimenti alle truppe francesi. Nel 1919 venne nominato Sottosegretario aggiunto della ...

    • GAETANO MARTINO

      Uomo politico italiano (1900-1967) Liberale, deputato alla Costituente, fu Ministro della Pubblica Istruzione (1954) e degli Esteri (1954-1957). In tale carica fu tra i promotori del risveglio del processo di integrazione europea, con le Conferenze di Messina (1955) e Venezia (1956), che ...

    • IL COMPROMESSO DEL LUSSEMBURGO

      Compromesso raggiunto mediante gli accordi tra la delegazione francese e le istituzioni comunitarie il 29 Gennaio 1966, che poneva fine alla crisi della sedia vuota. Questa era nata dallo scontro tra i rappresentanti francesi e la Commissione europea, decisa a premere sull’acceleratore ...

    • JACQUES DELORS

      Uomo politico francese (1925) Membro del consiglio di direzione della Banca di Francia dal 1973 al 1979, dal 1974 aderì al Partito Socialista guidato da Mitterand, entrando nel comitato direttivo del partito nel 1979. Sempre in quell’anno venne eletto al Parlamento Europeo durante le ...

    • METODO COMUNITARIO

      È il metodo decisionale che si fonda sulla prevalenza del ruolo delle istituzioni comunitarie su quelle nazionali. Storicamente era il metodo usato nel primo pilastro del trattato di Maastricht, ora parte del Trattato di Funzionamento dell’Unione europea. L’iniziativa ...

    • METODO INTERGOVERNATIVO

      Questo tipo di collaborazione, che riguarda il secondo e terzo pilastro secondo la struttura di Maastricht, ovvero i settori di Politica estera e di Sicurezza comune, attribuisce il potere decisionale agli Stati membri, al Consiglio ed al Consiglio Europeo. Le istituzioni che meglio incarnano ...

    • COOPERAZIONE RAFFORZATA

      Per la prima volta istituzionalizzata con il Trattato di Amsterdam, la cooperazione rafforzata mira ad istituire forme avanzate di cooperazione tra più Stati che intendano perseguire determinate politiche comuni nel quadro dell’Unione europea. Disciplinata nuovamente dal Trattato di ...

    • LA CEDU

      La Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo fu stipulata nel 1950 dal Consiglio d’Europa e successivamente integrata da 14 Protocolli che ne hanno innovato il contenuto e la portata. Essa conferisce sia agli stati che agli individui un diritto di ricorso davanti ad un’istanza ...


Share Box