KONRAD ADENAUER




Uomo politico e statista tedesco (1876-1967)

Iscritto al Partito del Centro e sindaco di Colonia, dopo la guerra si impose come uno dei personaggi più in vista della nuova Germania e fu tra i fondatori della C.D.U., di cui tenne la carica di presidente per un lungo periodo (1950-1966).

Cancelliere della neonata Repubblica federale di Germania dal 1949 fino al 1963, riuscì a far diventare la Germania una democrazia stabile e a far riprendere l’economia devastata dalle distruzioni della guerra. Altro merito fu quello di reinserire il suo paese nella politica europea e mondiale, riportandolo in una posizione di parità con gli altri Stati, nonostante la diffidenza che ancora lo accompagnava.

Le sfide maggiori che dovette affrontare furono la riconciliazione con la Francia, formalmente sancita dal trattato bilaterale tra i due paesi del 1963,e il riarmo della Germania, portato a compimento nel 1955 con l’ingresso nella U.E.O., in seguito al fallimento della CED. Inoltre, Adenauer fu tra i promotori dell’entrata del proprio paese nell’OECE, della creazione della CECA nel 1951 e dei successivi trattati che istituirono la CEE e l’EURATOM.

Dopo le dimissioni dal cancellierato nel 1963, si adoperò per favorire successivi governi di coalizione tra la C.D.U e il partito socialdemocratico.




Share Box