JEAN MONNET




Economista e uomo politico francese (1888-1979)

Durante il primo conflitto mondiale si occupò, in qualità di funzionario ministeriale, di organizzare la catena logistica per permettere i rifornimenti alle truppe francesi.

Nel 1919 venne nominato Sottosegretario aggiunto della Società delle Nazioni.

Rappresentò la Francia al Consiglio Economico Interalleato e fu molto attivo nell’analisi dei problemi del sistema finanziario del primo dopoguerra.

Durante la guerra fu membro del Comitato di Liberazione Nazionale francese e propose addirittura il trasferimento del governo francese in Africa.

Dopo la liberazione venne incaricato di presentare un piano per la ricostruzione economica e agricolo-industriale della Francia ed è a lui che si deve l’intuizione di quel progetto che diverrà in seguito la Dichiarazione Schuman, e l’impegno per la realizzazione della CECA, di cui divenne primo presidente dell’alta Autorità nel 1952.




Share Box