IL COMPROMESSO DEL LUSSEMBURGO




Compromesso raggiunto mediante gli accordi tra la delegazione francese e le istituzioni comunitarie il 29 Gennaio 1966, che poneva fine alla crisi della sedia vuota. Questa era nata dallo scontro tra i rappresentanti francesi e la Commissione europea, decisa a premere sull’acceleratore dell’integrazione europea.

I contenuti del compromesso ribadivano la supremazia degli stati sulle istituzioni della CEE, prevedendo tuttavia che, a partire dal 1970, le istituzioni comunitarie avessero a loro disposizione risorse proprie.

Inoltre si raccomandava una più stretta collaborazione tra Commissione e Consiglio, con la consultazione dei governi nazionali nei casi di decisioni di particolare importanza.




Share Box